Per noi italiani il cibo è sempre il primo pensiero, anche quando si parla di souvenir. Un italiano su quattro (22%) sceglierebbe infatti di tornare dalle vacanze con prodotti alimentari tipici da regalare ad amici e parenti.

Complici di questa scelta sono forse le difficoltà economiche, che spingono verso spese utili e sicuramente gradite come vinoformaggi che spaziano dalla mozzarella di bufala campana al pecorino sardo, olio di olivasalumi e conserve biologiche.

L’acquisto di prodotti alimentari come ricordo delle vacanze è una tendenza in rapido sviluppo favorita anche dal moltiplicarsi dei percorsi enogastronomici e dagli eventi dedicati al gusto e ai mercatini.

Al secondo posto della classifica dei souvenir si classificano invece gli oggetti tradizionali di artigianato, acquistati dal 20% degli italiani, mentre solo il 18% preferisce gadget, portachiavi e magliette.

photo credit: Claudio Cicali via photopin cc