J.J. Abrams ci aveva abituati alle figure femminili forti con la Sydney Bristow di “Alias” e con “Lost”, creato insieme a Damon Lindelof e Jeffrey Lieber, che ne ha dato un’ulteriore conferma. Le donne del serial cult sono infatti forti, determinate, combattive.

Un perfetto esempio è Kate Austen, la bella criminale fuggitiva che ha dato fuoco alla casa del padrino molesto e, sull’isola dei misteri, ha fatto innamorare Jack (Matthew Fox) e Sawyer (Josh Holloway). Quanto all’attrice che la interpreta, Evangeline Lilly, dopo un’apparizione nel film da Oscar “The Hurt Locker”, sembra intenzionata a intraprendere la carriera di scrittrice.

Altra donna forte è Ana Lucia Cortez (interpretata dall’attrice di Avatar Michelle Rodriguez) poliziotta determinata che sull’isola troverà la morte per mano di Michael (Harold Perrineau). Stesso sfortunato destino tocca anche a Libby Smith (Cynthia Watrus), personaggio misterioso che fa comunque in tempo a iniziare una breve storia d’amore con il simpatico Hugo (Jorge Garcia).

Claire Middleton è invece la ragazza madre che fa innamorare la sfortunata rockstar Charlie Pace, chitarrista dei fantomatici Driveshaft. Come scopriamo solo in seguito, si rivela anche la sorellastra segreta di Jack. L’attrice Emilie de Ravin è una delle stelle nascenti nel firmamento hollywoodiano e ha recitato recentemente al fianco del divo di Twilight Robert Pattinson, nel romantico “Remember Me”.

Sempre a proposito di romanticismo, la storia tra Jin e Sun è una delle più toccanti di tutta le sei stagioni di Lost. Sun-Hwa Kwon (Yunjin Kim) è la figlia di un potente uomo d’affari che, però, è pronta a lasciare tutto pur di stare insieme a Jin, che arriva da una povera famiglia di pescatori.

La bionda Shannon Rutherford (Maggie Grace) compare soltanto nelle prime due season del serial, ma lascia il segno nel cuore del fratellastro Boone (Ian Somerhalder), con cui ha un rapporto di tipo incestuoso, e dopo la sua morte fa innamorare anche Sayid (Naveen Andrews).

Compare a partire dalla terza stagione invece la dottoressa Juliet Burke e, come Kate, entra prima in sintonia con Jack (Matthew Fox) e poi nel “salto” indietro agli anni Settanta diventa la compagna di Sawyer. Per l’interprete Elizabeth Mitchell, le avventure fantascientifiche sono quindi proseguite all’interno dei nuovi Visitors di V.

Penny Widmore è la figlia del potente Charles Widmore, che gioca un ruolo cruciale per spiegare i misteri dell’isola. Il suo amore per il viaggiatore del tempo Desmond è destinato a chiudersi in maniera tragica, ma lei non si arrende e continua sempre a cercarlo. Anche l’attrice Sonya Walger è tornata in una serie sci-fi, “FlashForward”.

Infine, chiudiamo con Charlotte Lewis (Rebecca Mader), la rossa archeologa che ha una relazione con Daniel Faraday (Jeremy Davies), ma rimane sfortunata vittima dei continui viaggi nel tempo.