Quanto tempo occorre per capire se la persona che si ha di fronte è il partner ideale? Meno di cinque minuti, secondo coloro che partecipano agli speed date, gli incontri definiti la nuova frontiera degli appuntamenti al buio.

Nato come esperimento sociale, in America è già una vera e propria realtà mentre in Europa è ancora in fase di rodaggio: lo speed date è un incontro per conoscere nuove persone, in cui l’approccio con gli altri si configura come una chiacchierata di durata limitata e predefinita. Al suono di un segnale, le coppie sono infatti costrette a ruotare, dando quindi la possibilità a chiunque di conoscere tutti i partecipanti.

Galleria di immagini: Speed dating

Tuttavia, qualora si noti una persona interessante e si voglia approfondire la conoscenza, il mini-appuntamento può continuare semplicemente interrompendo il circuito: gli interessati possono alzarsi e recarsi in un bar per chiacchierare per conto proprio.

Secondo Ragna Stamm’ler-Adamson, fondatrice del sito Internet interamente dedicato alla pratica dello speed dating, gli incontri permetterebbero di capire in modo efficiente se può essere interessante o meno approfondire una nuova conoscenza con una persona. In caso di mancato gradimento da ambe le parti, i membri della coppia avranno perso solo tre minuti e non un’intera serata, magari accompagnata da un conto salatissimo in un ristorantino romantico.

Inoltre, l’incontro darebbe la possibilità di guardare il proprio corteggiatore negli occhi, cosa che non è possibile ottenere attraverso scambio di email o conversazioni in chat al chiaro di luna. Dal vivo non è possibile mentire sulla propria descrizione fisica, sul tono della voce e sul proprio carattere.

In una sola sera è possibile conoscere diverse persone: l’ideale per una persona single impegnata con il lavoro o comunque con poco tempo a disposizione.

Uno dei lati positivi dello speed dating è la possibilità di incontrare solo persone che sono effettivamente interessate a corteggiare oppure a essere corteggiate: si può quindi dire basta alle brutte figure nel tentare un approccio con persone già impegnate o addirittura sposate.

Molte coppie felici si sono conosciute in un bar durante uno speed date: quei tre minuti sono stati fondamentali per queste persone, quasi come un autentico colpo di fulmine dalla durata prestabilita.

Lo speed date funziona meglio se i partecipanti all’appuntamento sono persone dalla mente completamente aperta a ogni situazione: bisogna soprattutto considerare lo speed dating come un gioco e non aspettarsi nulla dall’incontro. In fondo, quasi sempre l’amore colpisce il cuore di una persona meno se lo aspetta.