Gli spiedini sono un secondo piatto perfetto da servire durante una cena informale, in giardino o in terrazza, con amici e parenti. Gli amanti delle grigliate e dei barbecue preferiscono fare questo piatto soprattutto durante il periodo estivo ma gli spiedini si possono cucinare durante tutto l’arco dell’anno anche senza l’uso della consueta griglia o brace. Ne esistono moltissime varianti e per cucinare questo piatto basta avere un po’ di fantasia e ingredienti freschi.

Dalla ricetta più conosciuta, con carne e verdure, agli spiedini di pesce e crostacei, fino agli spiedini di frutta, ideali da servire in estate.

Non mancano versioni spiedini per vegetariani e vegani, che prevedono ingredienti come verdure di stagione, tofu e seitan. Di seguito 5 idee per cucinare gli spiedini.

Spiedini di pollo

spiedini di pollo

Tagliate a pezzi non troppo piccoli 800 g di petto di pollo e conditeli con succo di limone, olio extravergine di oliva, sale e pepe. Mescolateli e fateli marinare per un’ora in frigo. Tagliate 1 peperone rosso a pezzi della stessa grandezza della carne. Passato il tempo di riposo, componete gli spiedini infilando, sugli appositi stecchi, prima 1 pezzo di carne e poi 1 pezzo di peperone, fino a finire gli ingredienti. Cuocete gli spiedini su una piastra rovente, rigirandoli spesso fino a quando la carne non è cotta. Servite caldi.

Spiedini di gamberi

spiedini di gamberi

Pulite 1 kg di gamberi, eliminate il carapace facendo attenzione a non togliere la testa, lavateli sotto l’acqua corrente e asciugateli. Infilzate i crostacei sugli spiedini e fateli marinare per 15 minuti in una citronette realizzata con olio extravergine d’oliva, il succo di un lime, sale e pepe nero. Cuocete gli spiedini di gamberi in una padella larga antiaderente, bastano pochi minuti per lato. Servite caldi con il prezzemolo tritato fresco.

Spiedini di verdure

spiedini di verdure

Tagliate a pezzi regolari 2 zucchine, 1 melanzana e 1 un peperone. Tagliate in 2 parti 4 scalogni e pulite 100 g di funghi champignon. Preparate gli spiedini infilzando in modo alternato le verdure, fino a terminare gli ingredienti. Disponeteli su una teglia, salate, pepate e aggiungete abbondante olio extravergine di oliva. Cuocete in forno a 200° C per 15 minuti. Le verdure devono essere cotte ma rimanere croccanti. Servite appena sfornati.

Spiedini vegani con il tofu

spiedini vegani

Tagliate 2 panetti di tofu da 200 g l’uno, in quadrati di uguali dimensioni. Fatelo marinare per una notte, in alcuni cucchiai di salsa di soia allungati con acqua e 1/2 cucchiaio di curry. Pulite e tagliate 1 peperone verde a pezzi. Componete i vostri spiedini alternando il tofu con la verdura. Cuocete per pochissimi minuti su una piastra rovente. Servite caldi.

Spiedini di frutta

spiedini di frutta

Sbucciate 2 banane, 2 kiwi e lavate 250 g di fragole. Tagliate la frutta a pezzetti e infilzatela in modo alternato, sugli spiedini. Spolverizzate con 1 cucchiaio di zucchero alla vaniglia e poco succo di limone. Tenete in frigo fino al momento di servire decorando con foglioline di menta.