Piccoli flash per conoscere il mondo dei bambini nei vari momenti della loro vita e le piccole attenzioni per il loro benessere oltre che per la tua serenità.

Sicurezza in giardino

*La tua bambina, ad esempio, ama stare in giardino, innaffiare le piante e divertirsi con l’innaffiatoio, ma quanto è sicuro il tuo giardino? Lo sapevi che non è sicuro mettere una pavimentazione in pietra sotto lo scivolo in muratura in giardino? È meglio mettere dell’erba morbida o un tappetino.

*Non devi lasciare mai la tua bambina da sola nelle vicinanze dell’acqua. Le fontanelle o i laghetti artificiali dovrebbero essere adeguatamente coperti o recintati, perché il bambino può annegare anche in cinque centimetri d’acqua.

*Se pensi che tua figlia abbia ingerito una pianta velenosa, non cercare assolutamente di farla vomitare, ma chiama immediatamente un medico o portala al pronto soccorso, portando con te un campione della pianta.

*Quando usi il barbecue per una grigliata in famiglia o con amici, sta’ attenta che la tua bambina non si avvicini al barbecue, in quanto brucia anche dopo averlo utilizzato e può causarle scottature anche cinque ore dopo che hai finito di cuocere i cibi.

*Non è vero che un possibile avvelenamento rappresenta la causa principale di incidenti in giardino, durante l’infanzia. La causa principale di incidenti sono le cadute, per cui il bambino ha bisogno di cure in ospedale.

Vaccinazioni contro la varicella

Un gruppo di ricercatori del Regno Unito e dell’Irlanda ha compiuto uno studio sulla varicella durato oltre 13 mesi. Gli studiosi affermano la necessità di vaccinare tutti i bambini per evitare le complicazioni che possono insorgere a seguito della malattia, come l’avvelenamento del sangue, la polmonite e perfino la morte.

Lo sapevi che…

*Il 70% dei bambini guarisce completamente dall’eczema prima dell’adolescenza.

*Nove è il numero medio dei raffreddori che la tua bambina può prendere nel corso dei primi due anni.

*La forma tipica della celiachia si manifesta con diarrea e fortissimi dolori addominali. Raramente però può manifestarsi con una forte stitichezza e altri sintomi extraintestinali come anemia, dermatite e afte.