I bambini che fanno costantemente sport migliorerebbero la propria saluta e la propria pagella scolastica. Soprattutto le ragazze, che avrebbero grossi benefici nelle materie scientifiche. E’ quanto rileva uno studio effettuato su quasi 5000 bambini e coordinato da Josephine Booth della University of Dundee, in Scozia.

Sono numerosi gli studi che mettono in evidenza il legame tra sport e capacità cognitive in età scolare, ma quest’ultima ricerca compara con precisione i livelli di attività fisica (misurati con un accelerometro) e i risultati degli esami obbligatori inglesi di bambini di 11, 13 e 16 anni.

E il risultato parla chiaro: più attività fisica quotidiana si fa, meglio si va a scuola; in particolare l’associazione vale per le ragazze nelle materie scientifiche.