Nelle sale dei cinema americani da nemmeno due settimane, e già il film “The social network” sta facendo parlare di sé. La pellicola, che racconta la storia della nascita di Facebook e dei suoi ideatori Mark Zuckerberg, Sean Parker ed Eduardo Saverin, ha già suscitato molte dichiarazioni soprattutto tra le star del grande schermo.

Il più accanito di tutti contro il social network è sicuramente l’attore George Clooney, che si è pubblicamente espresso così:

Piuttosto che avere una pagina su Facebook, preferirei che il mio esame della prostata, a opera di un medico con le mani gelide, venisse mandato in diretta TV.

Clooney argomenta però la sua dichiarazione, e quindi la sua scelta, raccontando di un orribile scherzo che gli è stato fatto lo scorso anno, quando qualcuno pubblicò proprio su Facebook la notizia della sua morte in un incidente aereo e George ne venne informato solamente tramite un amico.

Qualcuno potrebbe obiettare che Clooney sia un pò fuori dal target di età dell’invenzione di Zuckerberg, ma dalla sua parte troviamo anche Kristen Stewart, la protagonista della saga Twilight e Miley Cyrus, meglio conosciuta come Hannah Montana, assieme anche alle attrici Jennifer Aniston e Drew Barrymore, tutte con motivazioni differenti ma sicuramente valide. E voi? Da che parte state?