Il secondo episodio della nuova saga di “Star Trek” dovrebbe uscire il 29 giugno 2012.

Dopo il grande successo di botteghino ottenuto dal primo episodio, diretto da JJ Abrams, gli sceneggiatori Alex Kurtzman e Robert Orci si sono messi subito a lavoro.

In una discussione su Trekmovie, Robert Orci ha dichiarato che il nuovo “Star Trek” non sarà sicuramente un remake di “Star Trek II: L’ira di Khan” (film del 1982 diretto da Nicholas Meyer).

A parte questa idea, molti dubbi assalgono ancora gli sceneggiatori.

Così ha dichiarato Orci a riguardo:

“dovremmo riprendere l’equipaggio il giorno dopo o più avanti? Ne stiamo ancora parlando”.

Alex Kurtzman sembra avere delle idee più chiare:

“Penso che l’idea sia che il primo episodio di una serie debba raccontare l’incontro dei personaggi e la loro formazione. Invece ritengo molto importante il ruolo del cattivo. Nel primo episodio il cattivo serve ad unire l’equipaggio, invece nel secondo episodio deve rappresentare una feroce sfida. Ecco perché “L’ira di Khan” è fantastico. Khan metteva alla prova tutti loro, e alla fine chiedeva un sacrificio, ed è per questo che il film regge ancora così bene”.

In realtà molti fan aspettano ansiosamente il ritorno di Khan sul grande schermo, mentre altri preferirebbero nuove e inedite avventure per l’equipaggio dell’Enterprise.

Comunque “Star Trek” è il primo film in franchisee ad ottenere una nomination per gli sceneggiatori alla Writers Guild of America (WGA), che proclamerà i vincitori il 20 febbraio.