Dal 13 dicembre, è nelle sale cinematografiche italiane “Star Wars: Gli Ultimi Jedi“, il film con Daisy Ridley scritto e diretto da Rian Johnson: ecco trama, recensione, cast e curiosità sulla pellicola. L’episodio VIII, prodotto da Kathleen Kennedy e Ram Bergman, ha come produttori esecutivi J.J. Abrams, Tom Karnowski e Jason McGatlin.

Le riprese di “Star Wars: Episodio VIII” sono iniziate il 15 febbraio 2016 presso i Pinewood Studios a Londra.

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, la trama del film con Daisy Ridley

“Il Risveglio della Forza” finiva con Rey sul pianeta Ahch-To, dove si è rifugiato Luke Skywalker dopo che il suo tentativo di rifondare i Cavalieri Jedi è stato distrutto da una tragedia. Kylo Ren ha ucciso suo padre, Han Solo, e ha giurato di spazzare via la Resistenza, comandata da Leia Organa, sua madre. I ribelli superstiti hanno iniziato a riorganizzarsi, sotto la guida di Poe Dameron e con l’aiuto di Finn, che ha tradito il Primo Ordine. Il nuovo capitolo parte da qui: la saga degli Skywalker continua.

La recensione di Star Wars: Gli Ultimi Jedi

Rian Johnson, il regista di “Star Wars: Gli Ultimi Jedi“, è nato nel ’73. A poco più di 40 anni – dopo aver collezionato un paio di film e due puntate di “Breaking bad” – Guerre stellari gli ha affidato non solo la regia ma anche la scrittura dell’ottavo capitolo della saga.

Ci par di vederlo, il piccolo Rian che negli anni Settanta cresce con le avventure di Luke, Leia e Darth Veder; sognare le loro battaglie, giocare con il Millenium Falcon, fantasticare, un giorno, di fare il regista e diventare come George Lucas che – c’è da scommetterci – sarà stato un mito per lui come per milioni di fan della sua generazione. Così, se la prima trilogia in ordine di tempo, quella con Anakin e Padmé Amidala sul lago di Como per intenderci, girato da un vecchio George Lucas intrappolato nel suo ruolo e senza più idea alcuna, è un prodotto pressoché da dimenticare, questo ottavo capitolo, scritto e diretto dal quarantenne Rian, regala ai fan di Star Wars una nuova speranza, capace (forse…) di far appassionare anche le nuove generazioni.

Emoziona, trascina, vola malgrado le due ore e mezza, questo nuovo episodio, più e meglio del “Risveglio della forza“. Le battaglie, su terra e tra le stelle non la tirano per le lunghe, ma sanno soddisfare i cultori del genere; gli effetti speciali non sono mai invadenti e si piegano con perizia alle esigenze del racconto.

Tutto funziona, malgrado qualche piccola imperfezione e qualche falla narrativa: il fallimento d’altronde, come un vecchio amico ci ricorda dallo schermo, è il più grande maestro, anche per uno jedi.

Galleria di immagini: Star Wars Gli Ultimi Jedi, le foto del film con Daisy Ridley

Il cast di Star Wars: Gli Ultimi Jedi

Il cast del film è composto da Mark Hamill, Carrie Fisher, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Lupita Nyong’o, Kelly Marie Tran, Laura Dern e Benicio Del Toro.

Carrie Fisher, la principessa Leia, è scomparsa il 27 dicembre dello scorso anno, a riprese appena concluse. La prèmiere mondiale allo Shrine Auditorium di Los Angeles è stata dedicata a lei.

Dedico questa serata a Carrie, che è qui accanto a me, mi mostra il dito medio e mi dice: ‘Cavolo, Rian, non ti azzardare a trasformare quest’occasione in un tributo solenne!’. Così, facciamo che sia uno spasso in suo onore, stasera“, ha detto Rian Johnson.