It diventerà un film. Dopo essere stato una miniserie televisiva di due puntate, che comunque metteva in evidenza dei grossi limiti di adattamento, il romanzo best seller di Stephen King pare sia pronto per il grande schermo. La Warner Bros aveva acquisito i diritti di sfruttamento della storia già nel 2009, che dovrebbe tradurlo in due film.

Il regista e lo sceneggiatore che dovrebbero trasporre It di Stephen King in immagini saranno rispettivamente Cary Fukunaga e Chase Palmer, mentre i produttori saranno Roy Lee e Dan Lin, insieme a Seth Grahame-Smith e David Katzenberg della KatzSmith Production. Tutto apparentemente pronto quindi, ma c’è da chiedersi se si cadrà negli stessi errori della serie televisiva.

Galleria di immagini: It

La prima puntata di It per la TV era infatti entusiasmante: come il libro di Stephen King metteva in risalto una delle paure peggiori, quella dei clown, la forma assunta da Pennywise interpretato da un magistrale Tim Curry.

Ed era avvincente anche vedere come dei bambini, tra cui un giovanissimo Seth Green, affrontavano il loro nemico.

La seconda puntata era ambientata a trenta anni di distanza: i bambini erano diventati adulti e It non aveva più la forma di Pennywise, non sempre almeno, prevedendo così l’utilizzo di effetti speciali dall’apparenza anche rudimentale e un po’ troppo “finta”. Nel cast degli adulti figuravano tra i più celebri Richard Thomas, John Ritter e Annette O’Toole. La storia era quella di un mostro che ogni trenta anni tornava nella cittadina di Derry nutrendosi del sangue di vittime innocenti, i bambini.

Fonte: Badtaste.