Arriva l’inverno, le temperature calano e gli strati di vestiti aumentano; spesso, purtroppo, vestirsi “a cipolla” sovrapponendo magliette, maglioni e cappotti, non è sinonimo di eleganza ma un vero e proprio attentato alla moda. Eppure difendersi dal freddo senza rinunciare allo stile è possibile; ecco dunque alcuni abbinamenti da imitare per essere belle e comode senza patire il freddo.

Galleria di immagini: La moda per l'inverno

È stato un capo indispensabile durante la bella stagione, quindi perché non reinventarlo: si tratta degli shorts in jeans, immancabile nel guardaroba delle più giovani. Come farlo diventare un must anche in inverno? Aggiungendo collant neri, un paio di anfibi o stivali dal sapore country e sovrapponendo al classico giubbotto in pelle un gilet furry, un capospalla in pelo, finto o vero, molto amato da stylist e celebrity, perfetto per dare un tocco particolare a ogni look. Un’alternativa? Giacca dal taglio maschile, maglione, calze e cappello in lana: ecco un look chic perfetto per affrontare il gelo.

Un paio di shorts in pelle, retaggio dell’estate ma in un materiale ottimo per l’inverno, abbinati a una maglia color cammello con dettagli metallici sono perfetti per un pomeriggio spensierato in giro per la città. Basterà poi aggiungere delle calze nere coprenti o leggings in microfibra, un paio di ballerine e completare il tutto con una sciarpa per proteggere la gola e un cappotto nero: ecco un outifit con stile perfetto per le basse temperature.

Un modo intelligente per reinterpretare il little black dress in versione invernale? Vestire a strati. Basta sovrapporre al classico e irrinunciabile abitino nero una giacca che attiri l’attenzione. Perfette le stampe animalier leopardate e pitonate, must have dell’autunno-inverno, da abbinare a calze coprenti e scarpe décolleté ai piedi per un look classico, alla {#moda} e di sicuro effetto.

Il gioco delle stratificazioni può dare vita a outfit davvero sorprendenti. Le alternative sono tante: una camicia in jeans, stampata o tinta unita, e un lungo e caldo cappotto in maglia, magari corredati da un paio di jeans e {#scarpe} stringate maschili o mocassini in vernice oppure camicia dal taglio asimmetrico e maglione, binomio alla base di moltissimi look invernali, giubbotto in pelle, leggings coprenti e stivali danno subito un’aria più rock, trendy e sicuramente all’ultima moda.

Non è vero che in inverno è meglio usare colori scuri, rinunciando alle stampe colorate e alle fantasie vivaci fino alla prossima estate. Infatti un maxi dress a fiori, simbolo dell’estate passata, diventa subito invernale se abbinato a una giacca in pelle dal taglio aviator. Anche qui, giocando con gli spessori, basterà saper scegliere una calda maglia a collo alto, in maglina o lycra, e dei leggings alla caviglia per godersi un aperitivo in compagnia degli amici. Perché poi non provare una gonna a tulipano in arancione o giallo, tinte regine dell’estate, e calze nere coprenti, un maglione in lana nei toni del grigio e un paio di francesine con tacco; un look elegante e glamour anche con le temperature in picchiata.

Il cappotto, declinato in tutte le sue forme e colori, resta il protagonista indiscusso dell’inverno. È sempre perfetto, sia abbinato a pantaloni dal taglio a sigaretta e camicia per un look maschile che a francesine con tacco e longuette al ginocchio per uno stile ultrafemminile. Anche i giacconi in pelliccia, vera o sintetica, se abbinati a capi ben caratterizzanti come jeans e t-shirt bianca acquistano carattere; mancano solo un paio di stivali dal tacco basso e una borsa dal taglio classico per dare un tocco glamour anche a un look semplice da realizzare e indossare.

Fonte: Fabsugar