Oggi, su una nota testata giornalistica economica, è stato pubblicato uno studio davvero interessante, in cui si calcola il valore di una casa in base alla quantità di stipendi necessari a comperarla.

I risultati sono abbastanza scoraggianti, ma non c’era da aspettarsi altro, visto come è messa la nostra economia…

Lo studio si basa su una coppia tipo: entrambi lavoratori dipendenti che guadagnano intorno ai 5000 euro lordi al mese (tolte ritenute e altro si arriva a 3500 netti). Non sono molte le coppie così in Italia oggi, ma tanto basta per farsi un’idea della situazione.

Se la coppia in questione ha deciso di comprarsi una casa dovrà mettere in conto che la spesa equivarrà a circa 90. 90 stipendi equivalgono a circa 8 anno di stipendio di entrambi. In questo caso si parla di una casa media, ma se la coppia vuole abitare a Milano, dovrà sborsare 120 stipendi (10 anni), a Roma, invece, avrà bisogno di 140 stipendi.

Come avevamo detto la ricerca è interessante ma ciò che non si tiene in conto, in primis, è che sono davvero le coppie che guadagnano 3500 euro al mese e, in secondo luogo, se tutti e due gli stipendi vanno per la casa, che cosa mangiamo?