Sembra in tutto e per tutto l’uomo giusto ma vive in un’altra città: far durare una storia a distanza non è certo impossibile, l’importante è essere preparate.

All’inizio infatti, complice l’entusiasmo dell’innamoramento, sembra tutto facile e possibile e anche le lunghe attese per rivedersi possono apparire molto romantiche;  è con il passare del tempo tuttavia che possono nascere le prime difficoltà e i primi screzi, superabili solo prestando attenzione a poche ma fondamentali regole salva-rapporto.

Oggi la distanza può essere accorciata in tanti modi diversi: ci si può vedere su Skype, ci si può chiamare o mandare messaggi a qualunque ora del giorno e della notte, ma certo non basta perché la mancanza di una vera e propria quotidianità da condividere può creare qualche ostacolo. Ecco, allora, alcune dritte salva-storia a distanza.

  1. Organizzazione. La prima cosa da fare quando si vive un rapporto a distanza e lo si vuole coltivare è essere organizzati e imparare a pianificare al meglio ogni dettaglio. Può sembrare poco romantico, ma è l’unica possibilità per portare avanti la storia. Pianificare significa saper gestire gli spostamenti, possibilmente in maniera equa: un week-end sarà lui a venire, quello successivo spetterà invece a lei. Le improvvisate e le sorprese possono essere molto emozionanti, ma nella quotidianità sarà molto più pratico gestire i turni razionalmente.
  2. Creatività. Per fare durare un rapporto a distanza poi bisogna imparare a metterci un pizzico di creatività. Dato che non si può condividere ogni giorno, è bene cercare di trovare modi creativi per stare insieme anche se lontani. In questo caso le nuove tecnologie saranno le migliori alleate: perché per esempio non cenare insieme… con un collegamento via Skype?
  3. Niente gelosia. Chi vive un amore a distanza non può permettersi di essere geloso e deve imparare a coltivare la massima fiducia nel proprio partner. La mancata condivisione di tempo e spazio può creare mille dubbi e generare sospetti, ma non bisogna lasciare che questi sentimenti prendano il sopravvento: diventerebbe logorante e alla lunga manderebbe in pezzi il rapporto.
  4. Trovarsi un hobby. Quando si vive una relazione a distanza ci si ritrova ad avere tantissimo tempo libero: quel tempo libero che le coppie “normali” trascorrono insieme può essere tempo “vuoto” per gli innamorati distanti. Per tenere a bada la malinconia o la rabbia per non avere la possibilità di essere vicini, dunque, meglio organizzarsi coltivando un interesse che possa distrarre un po’. Sarà un modo positivo per far fronte al classico lato negativo dei rapporti a distanza.
  5. Non lasciare influenzare da parenti e amici. Capita spesso che parenti e amici tendano a scoraggiare i rapporti a distanza o comunque a non condividere pienamente questa scelta. Vietato farsi influenzare: per non mandare in crisi il rapporto è fondamentale essere sicuri e convinti del proprio amore.