Avrebbe dovuto essere una giornata di festa quella a Reno in Nevada, dove si è tenuto un air-show di velivoli d’epoca. Ma lo spettacolo si è presto trasformato in tragedia: un aereo da collezione della Seconda Guerra Mondiale si è abbattuto sulla folla, causando un numero ancora imprecisato di morti e diversi feriti.

L’aereo, un P-51 Mustang pilotato dal 74enne Jimmy Leeward, stava compiendo alcune acrobazie per il National Championship Air Races and Air Show, ma ha perso il controllo e si è schiantato sulla folla intenta a seguire l’esibizione con lo sguardo rivolto al cielo. Oltre a pilota, sarebbero altri tre i morti, con oltre 54 persone ferite gravemente e 25 in condizioni davvero critiche. Le autorità stanno anche setacciando i detriti, alla ricerca di eventuali altri corpi esanimi e di eventuali dispersi.

Galleria di immagini: Crash Aereo in USA

Secondo alcuni testimoni esperti d’aviazione, il pilota si sarebbe comportato da eroe. Dall’analisi dei movimenti prima dell’impatto, pare che l’uomo abbia compiuto una manovra in extremis, riducendo così gli effetti della tragedia. A soli 100 metri di distanza dallo scontro, infatti, il numero dei morti sarebbe aumentato in maniera esponenziale. Ecco le parole di Ben Cissell, un aeronauta presente all’evento:

“Credo che il pilota abbia cercato di fermarsi negli ultimi secondi, perché ha visto le gradinate salvando così 200-300 persone. Non voglio essere irrispettoso per le vittime, ma questo pilota è un eroe. Ha salvato molte vite oggi”.

Ma, accanto agli elogi, montano anche le polemiche. Un discreto numero di statunitensi, soprattutto sulle pagine dei social network, si stanno domandando se sia lecito concedere il controllo di un aeroplano a una persona anziana, anche solo per un’esibizione dimostrativa. Tuttavia, bisogna sottolineare come pare non sia stato un malore a causare l’incidente, bensì un non meglio precisato guasto al mezzo, di conseguenza l’età del pilota poco avrebbe influito sugli effetti dello schianto.

Secondo le testimonianze del pubblico, l’impatto non ha fortunatamente provocato l’esplosione del velivolo, risparmiando così effetti ancora più gravi per quella che è a tutti gli effetti una strage. Alcune piccole parti di lamiera frantumatesi durante l’impatto, inoltre, hanno colpito ignari spettatori a diversi metri di distanza.

Fonte: CNN, BBC News, TGCom