Striscia la Notizia, il programma satirico di Antonio Ricci, ha indetto un sondaggio per scoprire le scelte dei telespettatori riguardo al prossimo segretario del Partito Democratico. A partire da questa settimana, per esprimere la propria preferenza basterà collegarsi al sito ufficiale della trasmissione.

Il sondaggio si configura come inusuale e provocatorio. Il segretario del PD, infatti, è solitamente eletto dai simpatizzanti, attraverso il metodo delle elezioni primarie. In questo modo, si rappresenta solo la volontà di tutti coloro che che condividono appieno l’orientamento politico del partito.

La proposta di Striscia la Notizia, invece, può raggiungere l’intero elettorato grazie all’ausilio della rete Internet. Proprio per questo motivo, i risultati del sondaggio potrebbero controvertire le stime ufficiali del PD, facendo vincere il candidato meno accreditato. Naturalmente, le votazioni virtuali organizzate dalla produzione di Antonio Ricci non hanno alcuna valenza politica.

L’iniziativa acquisisce carattere provocatorio proprio perché proveniente da Mediaset, azienda legata al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Il fatto che anche gli spettatori di destra, ad esempio, potranno esprimere la loro opinione non farà altro che sollevare la polemica nei prossimi giorni.

Striscia la Notizia non è nuova a questo tipo di iniziative. È lecito credere che, vista la natura del sondaggio, la trasmissione otterrà ottimi ascolti per tutta la settimana.