Squadra vincente non si cambia: è questa la filosofia che Antonio Ricci, ideatore del programma Striscia la Notizia, ha scelto di seguire. Al timone dell’irriverente notiziario di Canale 5 torna infatti Michelle Hunziker in coppia con Ezio Greggio.

Dopo il suo ritorno come co-conduttrice di “Paperissima”, la Hunziker ha accettato di tornare a Striscia, con l’obiettivo di confermare il successo che la trasmissione ha riscosso fino a oggi.

Si parla del 25% circa di share, una percentuale elevata considerando il numero di spettatori nella fascia antecedente la prima serata.

Non solo gossip o piccoli servizi sul mondo dello spettacolo: in questi ultimi anni Striscia ha anche offerto un servizio di denuncia per i cittadini italiani, con scoop da fare invidia alla TV contestatrice de “Le Iene”.

In una nota, i piani alti di Mediaset descrivono Striscia come un programma vincente ma al contempo umile. In poche parole, un programma di varietà al servizio del telespettatore:

La mission è sempre la stessa: battere la comicità di Bruno Vespa e sottolineare come la TV sia finzione. “Striscia la Notizia”, diventata ormai materia di studio da molti atenei, si ritiene dopo 23 anni di militanza in video un programma di varietà e non la verità assoluta e continua a insinuare nel telespettatore il dubbio.