Manca un mese esatto al calcio di inizio dei mondiali di Sudafrica 2010 e fervono i preparativi per l’appuntamento mediatico che ogni quattro anni riunisce davanti alla TV milioni di appassionati un po’ ovunque.

A seguire l’esordio della nostra Nazionale, fissato il 14 giugno contro il Paraguay, ci sarà sicuramente quasi tutto il Paese, anche in ragione del compito, a dire il vero parecchio arduo, che aspetta gli Azzurri di Marcello Lippi, chiamati a difendere il titolo vinto quattro anni fa in Germania.

Un evento che in Italia avrà un’ampia copertura di TV, radio e ovviamente Internet. Si annuncia particolarmente ricca la programmazione televisiva, che vedrà scendere in campo le squadre della Rai e di SKY.

Per la Rai l’offerta sarà composta da 25 gare, ovvero una gara al giorno scelta tra quelle più interessanti. Non mancheranno ovviamente tutte le partire degli Azzurri, così come avranno copertura totale i quarti, le semifinali e le finali. Il tutto si potrà seguire su Rai Uno, disponibile in analogico, sul Web, sul digitale terrestre e su TivùSat, con la variante in alta definizione trasmessa su queste ultime due piattaforme.

A far la parte del leone ci sarà, come quattro anni fa, ancora SKY. La TV di News Corporation possiede infatti i diritti di tutti i 64 match giocati dalle 32 squadre partecipanti e proprio in questi giorni ha reso nota la sua offerta, caratterizzata dalla possibilità di seguire tutte le partite in alta definizione e non solo.

SKY ha infatti comunicato che riserverà ben 8 canali alle dirette e agli approfondimenti che arrivano dal Sudafrica, con l’aggiunta alla copertura offerta dal canale all news SKY Sport 24 di SKY Mondiale 1 (canale 205), SKY Mondiale 2 (206), SKY Mondiale 3 (207) e SKY Mondiale 4 (208), oltre a due canali appositamente attivati e raggiungibili dal tradizionale “Mosaico Interattivo” che i clienti di SKY già conoscono.

Particolare sarà il canale Azzurri 24, che sarà dedicato 24 ore al giorno a raccontare il mondiale della Nazionale italiana, mentre il canale Panchine consentirà di rivedere i match con un occhio puntato sulle panchine, per vedere in diretta le reazioni degli allenatori.

Interessante anche la possibilità di ascoltare le telecronache in lingua originale, ovvero con il commento dei cronisti del paese rappresentato da una o da entrambe le nazionali in campo tra quelle più importanti. In altre parole, sarà possibile seguire le partite della Spagna scegliendo come audio opzionale, quindi alternativo alla telecronaca di SKY, il commento del cronista spagnolo, o ascoltare i commenti in inglese durante le partite dell’Inghilterra o in tedesco per le gare della Germania.

Infine, va ricordato come proprio oggi il CT Azzurro ha diramato la lista dei primi 30 convocati da cui, il prossimo 1 giugno, usciranno i 23 nomi che andranno a comporre la lista definitiva. I primi 30 convocati sono:

  • Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Federico Marchetti (Cagliari), Morgan De Sanctis (Napoli), Salvatore Sirigu (Palermo);
  • Difensori: Gianluca Zambrotta (Milan), Christian maggio (Napoli), Fabio Cannavaro (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Leonardo Bonucci (Bari), Fabio Grosso (Juventus), Domenico Criscito (Genoa), Mattia Cassani (Palermo), Salvatore Bocchetti (Genoa);
  • Centrocampisti: Andrea Pirlo (Milan), Daniele De Rossi (Roma), Claudio Marchisio (Juventus), Mauro German Camoranesi (Juventus), Gennaro Gattuso (Milan), Angelo Palombo (Sampdoria), Riccardo Montolivo (Fiorentina), Antonio Candreva (Juventus), Andrea Cossu (Cagliari), Simone Pepe (Udinese);
  • Attaccanti: Vincenzo Iaquinta (Juventus), Alberto Gilardino (Fiorentina); Antonio Di Natale (Udinese), Giampaolo Pazzini (Sampdoria), Giuseppe Rossi (Villarreal), Marco Borriello (Milan), Fabio Quagliarella (Napoli).

È tutto pronto o quasi per un mese di gol ed emozioni da vivere davanti al teleschermo. Siete pronti a farvi guidare dalla professionalità di Marco Civoli o dalle appassionate telecronache, con tanto di introduzioni da antologia, di Fabio Caressa?

[poll=09]