Il sudore in estate è qualcosa che capita quotidianamente. Fa caldo e qualunque azione può dare vita a quelle goccioline che imperlano visi e corpi. Quando si parla di sesso, è normale che si contempli una situazione a base di sudate di coppia. Anche in inverno, se la cosa è particolarmente coinvolgente e complice anche il riscaldamento del luogo in cui si fa sesso, si finisce per sudare, ma naturalmente in estate funziona diversamente. Ma non a tutte piace: le donne si dividono in chi non apprezza il sudore del partner né addirittura il proprio, mentre c’è invece chi non ci bada o addirittura lo apprezza.

Il sudore quando si fa sesso non indica, come penseranno in molte, bruciare calorie. Magari fosse così facile: certo qualcosa si perde in questa speciale attività fisica, ma il sudore sottende a qualcosa di biologicamente più complesso, che inerisce l’istinto animale a riprodursi e la necessità dell’uomo a trarre piacere da quest’azione di coppia. Ci si scambia odori con il sudore e, quindi, la sua funzione può essere afrodisiaca.

La questione del sudore quando si fa sesso si risolve con un semplice click, quello dell’aria condizionata, accesa o spenta, secondo le proprie preferenze. La verità è però che non ci sono dei veri pro e contro, ma semplicemente c’è chi trova la cosa eccitante e chi invece la trova ripugnante. Da un lato c’è quindi chi desidera avvolgersi in umori altrui, in questo caso di natura non strettamente sessuale ma epidermica, perché in questo modo trova l’amore fisico più coinvolgente, sente gli odori della pelle dell’altro, ha un approccio per così dire maggiormente istintuale, animalesco e primordiale.

D’altro, invece, c’è chi proprio non sopporta il sudore del partner. Questo però è un problema più ampio. Chi non sopporta il sudore, probabilmente non sopporta anche altre cose durante il sesso, ma neppure nel corso delle proprie azioni quotidiane più semplici. È come si fosse guidate da una barriera che costringe a non lasciarsi andare mai. Il sudore può essere molto erotico e per vincere il fastidio basta una semplice promessa: una successiva doccia insieme per lavare tutto via e forse riprendere le grandi manovre con maggiore slancio.

Fonte: The Frisky.