I sughi pronti vengono comprati sempre da più famiglie italiane, il mercato ha infatti un andamento più che positivo in tal senso, anche se i consumatori dimostrano di apprezzare soprattutto quelli delle marche più conosciute, senza tralasciare la componente economica, visto che in tempi di crisi come questi si cerca sempre il risparmio.

Tuttavia, molti consumatori preferiscono non acquistarli e direttamente preparare il sugo in casa, in tutte le sue varianti, poiché si crede che sia maggiormente benefico a livello nutrizionale. L’eterna domanda che spesso ci si pone è: sughi pronti o no? Cosa hanno in meno dei sughi tradizionali fatti in casa?

Galleria di immagini: Pomodori

Molti credono che mangiare i sughi pronti sia una cattiva abitudine alimentare ma il celebre nutrizionista Andrea Ghiselli ha spiegato che:

“i sughi pronti vanno benissimo dal punto di vista nutrizionale, contengono gli stessi ingredienti di quelli fatti in casa. Ogni tanto sarebbe però opportuno, per un corretto attaccamento ai piatti che prepariamo, cucinare il sugo in casa”.

Bisogna prestare però attenzione a quali sughi pronti si scelgono al momento dell’acquisto, poiché alcuni di questi possono contenere ingredienti dannosi per la nostra salute. Attenti dunque a quelli che contengono ingredienti che iniziano con la “E” come ad esempio l’E621, il glutammato monosodico, che secondo quanto si vocifera potrebbe causare addirittura un glaucoma. Attenti alla sigla E951, alla dicitura “contiene fenilalanina”, e anche al contenuto di aspartame in dosi massicce.

Prima di comprare un sugo pronto in un supermercato prestiamo dunque attenzione a tali diciture, anche se chiaramente sarebbe meglio rivolgersi al settore biologico per tale tipo di acquisti, oppure preparare con le proprie mani un sugo.

Non è infatti per niente difficile farlo, basta pochissima abilità tra i fornelli e dunque via ai sughi più disparati, come salsa, pesto di basilico o di pomodoro con l’aggiunta di verdure, e tanto altro. Chiaramente ci vorrà un po’ di tempo per la preparazione, ma il risultato ottenuto sarà di gran lunga più gustoso. Per coloro che non dovessero avere il tempo a disposizione necessario per cucinare, via ai sughi pronti, che comunque vanno benissimo dal punto di vista nutrizionale.