Lo svezzamento è una tappa fondamentale nella crescita dei neonati e spesso viene vissuta con un po’ di apprensione da parte della mamma: come si prepara la prima pappa?

Intanto, è sempre bene rivolgersi al proprio pediatra per stabilire il periodo giusto in cui dare inizio allo svezzamento. Il passaggio dal latte a un’alimentazione semi-solida, infatti, richiede l’acquisizione di determinati parametri e il momento giusto può variare sensibilmente da bambino a bambino.

Una vota stabilito con il parere del pediatra che il bambino è pronto ad affrontare questo passaggio, la mamma potrà fare i primi tentativi.

È però fondamentale non caricare di troppe aspettative il momento della prima pappa: i bimbi sono tendenzialmente molto abitudinari e per accettare la novità hanno bisogno di un po’ di tempo. Se le prime volte la pappa finirà ovunque tranne che in bocca al piccolo, dunque, l’importante è non lasciarsi scoraggiare ma procedere per gradi senza ansia.

Per quanto riguarda invece la preparazione vera e propria della prima pappa, ecco quali sono gli ingredienti di base che col tempo potranno essere gradualmente sostituiti o integrati:

  • brodo di verdura;
  • una farina come la crema di riso, mais e tapioca;
  • un filo di olio EVO;
  • un cucchiaino di grana;
  • mezzo omogenizzato di carne bianca (su indicazione del pediatra).

La prima cosa da fare quindi è preparare la base della pappa, ovvero il brodo di verdura. All’inizio è meglio puntare su poche verdure e, precisamente, su una patata, una carota e una zucchina da far bollire a fuoco lento fino ad ottenere il brodo.

Una volta pronto il brodo, se ne versano 200 ml, anche meno le prime volte, in un piattino fondo e quello che avanza può essere conservato per un giorno in frigorifero o in alternativa surgelato.

Quindi bisogna aggiungere al brodo qualche cucchiaio di crema: l’importante, almeno all’inizio, è ottenere una consistenza omogenea, non troppo liquida ma nemmeno troppo pastosa, in modo da facilitare gradatamente il passaggio.

Infine si aggiunge un cucchiaino di parmigiano e un filo di olio EVO, mescolando il tutto. Alcuni pediatri suggeriscono di inserire già nelle prime pappe anche metà omogeneizzato di carne bianca.