Uno dei problemi del voler far carriera è quello di dover sempre avere un aspetto presentabile con i propri datori di lavoro, o con i propri clienti, o semplicemente con i propri colleghi. Non sempre però questo è possibile: una moltitudine di eventi possono, infatti, susseguirsi nel tragitto che dalla vostra comoda casa vi accompagna sul posto di lavoro… uno tra quelli più temuti è sicuramente quello di dover sudare.

Ermenegildo Zegna avrebbe quindi deciso di venire incontro al consumatore proponendo la SweatProof Suite, ossia abiti a prova di sudore.

Non si tratta di abiti miracolosi o attrezzati con chissà quale diabolica tecnologia, ma semplicemente di indumenti realizzati in lana australiana in grado di regolare l’umidità indotta sulla pelle da variazioni di temperatura corporee, portando anche una benefica sensazione di freschezza.

L’abito è già stato testato da un giornalista di New York che vedete in foto, con dei risultati apparentemente soddisfacenti.

Per poter mettere le mani, o meglio, metterci il corpo in questi abiti non occorre sborsare cifre esorbitanti, bastano solo 1.200 dollari.

Un prodotto decisamente da… provare.