La Tachipirina, e in generale il paracetamolo, viene comunemente utilizzata per curare dolori e febbre anche durante la gravidanza. Al momento non sono state accertate complicazioni alla gravidanza o aborti e malattie congenite a carico del feto.

Per questo motivo, il suo utilizzo è concesso durante la gestazione, ma in ogni caso bisogna consultare il medico per valutare i singoli casi o per calcolare il dosaggio migliore da assumere. Si tratta di uno dei pochi farmaci che possono essere assunti con maggiore tranquillità in qualsiasi stadio della gravidanza.

Galleria di immagini: Creme da usare in gravidanza: la nuova gamma di Lush, le foto