Diamoci un taglio. Effettivamente noi donne siamo sempre brave a farlo. Sia che si tratti di relazioni o di capelli. Una donna che si taglia i capelli, è una donna che sta per cambiar vita. A dirlo è Coco Chanel e bisogna dire che questa donna ha quasi sempre ragione. È tempo, per chi di voi non l’avesse ancora fatto, di cambiare e di approfondire un po’ di più le ultime tendenze in fatto di tagli corti femminili e perché no? Alla fine provarli. Da dove iniziamo? L’ultima tendenza vuole le donne androgine con un tocco femminile. Via allora a tagli molto definiti, fra orecchio e mento, ecco quelli proposti per questa stagione:

Long pixie: dopo il boom del pixie nel 2014, questo taglio è il perfetto esempio del nuovo trend che vuole una versione più lunga di ciocche con frange asimmetriche da portare all’indietro o sciolte tutti i giorni. Evan Rachel Wood, attrice, modella e cantante americana e volto dei profumi Gucci, lo interpreta ultimamente nelle tonalità del miele. Per un look veramente hot.

Bob: nella versione biondo ghiaccio (Rita Ora) o ramato (Emam Stone), il bob è uno dei must have della stagione. Specie se scalato. Il colore, la frangia di lato, la texture spettinata danno volume e movimento. Ideale per chi ama un look naturale e uno stile quasi spettinato.

Pixie: il taglio androgino per eccellenza è provocante e femminile allo stesso tempo. Potreste portarlo con riflessi bronzo ghiaccio come fa Kristen Stewart. Colpi luce metallici illuminano il viso. Sia che vi sentiate un pò punk (capelli all’insù) o un pò bon ton (all’ingiù), questo taglio è assolutamente da provare.

Long wob: meglio se asimmetrico. Trendy e versatile, questo taglio, che può essere portato disordinato, è “indossato” da Sienna Miller che dopo aver reso famoso il boho chic sta ora esibendo look più sofisticati e levigati.

Fatevi consigliare dal parrucchiere di fiducia e mi raccomando date un taglio netto se volete un vero cambio. Di look o fidanzato che sia.