I tagli di capelli con frangia sono i più gettonati tra le tendenze di quest’anno, insieme ai tagli corti, soprattutto bob e pixie cut.

Prima di decidere di fare la frangetta è importante capire qual è il tipo che si adatta meglio al proprio viso, visto che anche se non è molto facile da portare, può dare carattere a tagli impersonali, valorizzare volti con fronti ampie e spaziose o dare armonia a ovali allungati.

Il segreto? Calibrarne la lunghezza, la forma e il volume, affinché possa valorizzare al meglio un volto tondo, ovale, triangolare o squadrato. Che sia simmetrica e molto corta o lunga e sfilata, come un ciuffo, la frangia quest’anno è davvero un must, come dimostrano le tante celebrities che hanno ceduto al suo fascino per un cambio look alla moda.

Ma quanti tipi di frangia esistono? Scopriamolo insieme.

Tagli di capelli con frangia: frangia lunga aperta

La frangia lunga aperta è più lunga ai lati e più corta al centro della fronte, leggermente sfilata. La frangia lunga che sfiora le sopracciglia non mette in risalto lo sguardo, ma sottolinea il naso e la bocca. La più trendy è piena e spettinata, perfetta anche con i capelli mossi.

Tagli di capelli con frangia: frangia sfilata

La frangia scalata ciocca a ciocca, è molto facile da gestire perché puoi essere regolata anche a casa, senza grandi controindicazioni. La frangia sfilata, pettinata di lato, aiuta a dare carattere al volto e a personalizzare un taglio. È perfetta per chi non è convinta di portare la frangia, ma vuole avere la sensazione di avere un semplice ciuffo. Può essere adattata anche sui capelli lunghi e medi.

Tagli di capelli con frangia: frangia a punta

La frangia a punta regala un look deciso e grintoso. È l’ideale per chi ha il viso tondo, dove è necessario regalare una sensazione di allungamento maggiore. In questo caso la frangia a punta, con il centro più lungo e i lati più corti, può funzionare bene per questo scopo, così come la frangia molto corta. Contrariamente a quanto si pensi, infatti, la frangia corta dona ai visi tondi perché li slancia, ancora di più se tagliata con profilo irregolare.

Tagli di capelli con frangia: frangia a cuore

La frangia a cuore, più corta al centro e più lunga ai lati, incornicia il volto mettendone in risalto i tratti regolari. Si porta corta al centro, all’altezza del naso, e scalata verso l’esterno in modo tale che si formi una naturale apertura nel mezzo.

Galleria di immagini: Tagli di capelli corti, medi e lunghi per l'estate 2017, foto

Tagli di capelli con frangia: frangia laterale

La frangia laterale è mossa e frizzante, spuntata a ciocche lunghe oltre le sopracciglia spostate di lato. È l’alternativa chic alla solita frangia, ma va per forza tenuta di lato: non può essere portata in avanti. È l’ideale per chi ha i capelli corti o cortissimi; valorizza il taglio pixie e i colori strong come il platino o il nero.