Il segreto del capello mosso sta nella sfilatura che sembra essere il metodo più appropriato per tentare di tenere a bada l’eccesso di volume agevolando allo stesso tempo il movimento del capello. Corti o lunghi che siano, sono da evitare i tagli pari, linee geometriche ed asimmetrie. Meglio optare per delle sfilature morbide.

Per le donne che hanno capelli molto mossi, il caschetto pari è da evitare. Sono indicati dei tagli con sfilature che si concentrano sulla lunghezza, il tutto accompagnato da un ciuffo lungo che serve ad incorniciare il viso. Idem per i capelli corti. In questo caso la sfilatura deve essere più marcata a partire dalle radici.

Il mosso è più indicato per i capelli lunghi,  taglio giusto sta nella sfilatura sembra essere obbligata, il consiglio è quella di sceglierla leggera all’attaccatura dei capelli in modo da creare volume. Dev’essere maggiore poi sulle lunghezze in modo da gestirle più facilmente . Anche per capelli mossi e lunghi  è da evitare il taglio pari. Vanno bene le frange lunghe e morbide , mentre per un look più trasgressivo  si consiglia una riga laterale con ciuffo lungo e consistente.

photo credit: Jody Art via photopin cc