Taglio capelli viso tondo: cosa fare e quale scegliere? Il taglio di capelli deve armonizzarsi con i lineamenti e la forma del viso. Sceglier un taglio che non si adatti a questi requisiti potrebbe rivelarsi una vera e propria scocciatura. Un viso tondo non è sinonimo di persona in sovrappeso, anzi, molto spesso donne magrissime hanno la particolarità di avere un viso con questa prerogativa.

Il taglio di capelli perfetto per un viso tondo deve armonizzarsi con  i volumi della mascella e mascherare gli zigomi che solitamente sono molto pronunciati. Il taglio più adatto per questa tipologia di lineamenti è senza dubbio il bob: un caschetto lievemente più lungo. Un taglio del genere, giocando con le prospettive, dà l’illusione di allungare collo e mascella e di conseguenza anche tutto il viso. L’ideale sarebbe portarlo con una piega mossa: il movimento, leggero e poco accentuato dei capelli, sempre per un gioco di prospettive, snellisce la forma del viso rendendola più ovale.

Un taglio del genere è perfetto anche con la riga laterale: un ciuffo voluminoso rigorosamente asimmetrico. Accentrando l’attenzione su di sé permetterà di camuffare egregiamente le rotondità del viso. Anche la frangia si adatta bene a questa tipologia di viso. Deve necessariamente, però, essere una frangia molto leggera. La stessa frangia può essere portata leggermente divisa sulla fronte così da dare l’idea di continuità con il volto.

Per chi ha il viso tondo ma proprio non vuole rinunciare a capelli lunghi e fluenti, il consiglio è di esagerare. La lunghezza dovrà essere a metà schiena e i capelli andranno portati mossi, di un mosso molto marcato. Solo in questo modo la capigliatura darà l’impressione di essere una cornice per il viso, andando a evidenziare i punti forti del volto e mimetizzandone la forma.

Per chi opta per un taglio corto le opzioni tra cui scegliere sono due. Nel primo caso il corto è molto asimmetrico, la parte davanti è più lunga e la nuca quasi scoperta. Un taglio di questo genere, essendo molto sfilato, illude lo sguardo e rende il viso tondo molto più allungato. Il secondo taglio corto è un taglio quasi maschile portato con una piccolissima frangia acconciata lateralmente.

Le punte sono mosse per dare volume e donare un’aria molto francese e bon ton. Un taglio di questo genere pur non essendo facile da portare, maschera egregiamente il viso tondo. Acconciando i capelli in questa maniera lo sguardo guadagna in luminosità, gli zigomi sono segnati ma non enfatizzati e il collo, rimanendo libero, allunga tutta la fisionomia del viso.