Il tailleur pantalone si è fatto negli ultimi anni strada tra gli outfit degli invitati alle cerimonie fino a divenire una delle scelte più amate. I motivi sono presto detti: un tailleur pantalone è molto comodo da indossare, rende i movimenti fluidi e fa sentire spesso più a proprio agio rispetto a un abito o un tailleur con gonna, ma soprattutto il tailleur pantalone si può riutilizzare più spesso.

Il tailleur pantalone, cambiando camicia o top e accessori come scarpe e borsa, muta facilmente pelle, può dare vita a infiniti look per riutilizzarlo, inoltre si può indossare anche spezzato, mettendo la giacca su jeans, su una gonna o un altro tipo di pantalone, e indossando il pantalone con una maglia o una giacca diversa.

Il tailleur pantalone, poi, dopo essere stato indossato per una cerimonia, sia essa un matrimonio, un battesimo o una cresima, è perfetto per l’ufficio ma anche per un aperitivo con le amiche sdrammatizzando il look con top colorato, collana divertente, clutch gioiello e pump. Infine, il tailleur pantalone se in tessuti preziosi e gli accessori giusti è adatto a cerimonie eleganti, ma in generale è perfetto anche per occasioni meno formali come per esempio le nozze civili.

Galleria di immagini: Tailleur pantalone, le proposte per le cerimonie

Vediamo, allora, i modelli più belli per le cerimonie tra i tailleur pantalone in commercio, dai brand low cost all’Alta Moda.

  • Colori pastello. I pastello sono i protagonisti tra le tinte dell’anno grazie all’Istituto Pantone che ha decretato il Rosa Quarzo e l’Azzurro Serenity colori del 2016. Ecco allora il modello Larama di Pronovias, con giacca e pantalone rosa in pizzo (altro must dell’anno), abbinato a corpetto in georgette con scollatura drappeggiata. E anche il doppiopetto rosa morbido visto in passerella da Max Mara o il tailleur pantalone lilla di Trussardi.
  • Con blazer. Il blazer, più informale della giacca, a metà strada tra questo capo e un morbido cardigan, è perfetto per completare un tailleur pantalone per una cerimonia di giorno e poco formale. Il tailleur proposto da Zara, monopetto a un bottone, è sobrio e classico, più particolare quello di H&M con giacca simile a un modello da camera, o piuttosto ai trendy pijamas.
  • Prezioso. Per le occasioni più importanti si può optare per tessuti preziosi, come per esempio nel modello Luisa Spagnoli con soprabito e top in duchesse jacquard abbinati a pantaloni in shantung stretch.
  • Strong. E se la cerimonia è tra giovani, giovanissimi, ed è prevista una festa con musica o discoteca? Optate per un tailleur pantalone incisivo, strong, dai colori decisi e intensi, dal nero damascato di Bylos Milano o di Richmond al rosso di Gucci, da portare con cappello con veletta, passando per il giallo del pantalone con soprabito di Anteprima.