Dopo la pena di morte per Sakineh Mohammadi-Ashtiani, la donna iraniana condannata per adulterio, e dopo Teresa Lewis, americana giustiziata pochi giorni fa in Virginia per essere colpevole di aver pianificato l’omicidio del marito e del figlio adottivo, un altro caso si presenta in maniera scioccante: un filmato dove dei talebani lapidano a morte una donna.

Il video, risalente a due mesi fa, sarebbe stato girato in Pakistan con un telefono cellulare da un talebano presente alla scena e inviato alla rete televisiva statunitense ABC. La testata americana, tuttavia, ha dichiarato di aver ricevuto il video dall’emittente televisiva panaraba Al Aan, che si occupa principalmente dei diritti delle donne.

Nel video si vedono alcuni uomini che lanciano insistentemente delle pietre a una donna legata, a terra, che chiede aiuto e piange nella speranza che qualcuno la possa salvare. Purtroppo, però, gli uomini smettono di colpirla solamente quando la vedono immobile, ormai senza più vita.

La TV di Dubai ha fatto sapere che la donna sarebbe stata condannata alla lapidazione perché vista in compagnia di un uomo.

Ecco il video, spezzato prima della fine dalla rete ABC a causa del contenuto estremamente sconvolgente: