I tamarri di “Tamarreide” arrivano a Napoli, dove romperanno il ghiaccio con la popolazione locale, naturalmente a modo loro. Reduci da una prima puntata che non ha convinto per niente, vedremo come il pubblico reagirà allo show condotto da Fiammetta Cicogna, stavolta nel capoluogo partenopeo e in altre città della zona.

Galleria di immagini: Tamarreide

A Napoli, i tamarri assisteranno al concerto di Luca Sepe, cantante e personaggio TV delle reti private napoletane, ma poi si recheranno in piazzetta a Capri, dove ad attenderli ci sarà il tamarro per eccellenza, il cantante di parodie demenziali Tony Tammaro, che con la sua solita ironia metterà in scena con i concorrenti di “Tamarreide” la canzone “Aerobic tamar dance”, che fa il verso a Gioca Jouer.

Intanto, ci saranno i risultati della prova settimanale. I tamarri erano stati incaricati dal principe Giovannelli di organizzare un evento di bon ton presso un albergo romano molto esclusivo: ce l’avranno fatta a raggiungere l’obiettivo o si saranno dimostrati maleducati?

Tra storie d’amore che vanno avanti, parolacce e striptease, vedremo l’evoluzione dell’essere tamarro, in una celebrazione che sta interessando davvero pochino, ma potrebbe riprendersi ora. In fondo, Tony Tammaro è per molti un’icona e a vedere la puntata di oggi potrebbero essere anche i suoi tantissimi fan sparsi un po’ dappertutto per l’Italia.