Vi abbiamo spesso presentato prodotti di uso comune, rimodellati con un design accattivante, oggetti arricchiti da lusso sfarzoso solo per il benessere dello sguardo e anche oggetti utili e totalmente ecologici. Ma vi abbiamo mai descritto qualcosa che comprenda tutte e tre queste componenti? Se la risposta è “no”, ammirate Tasting Installation, il vino bar trendy ed ecologico che porterà l’uomo un passo più avanti per aiutare la natura.

Si tratta di un originale scaffale per piano bar, dalla forma sinuosa e allungata, in grado di ospitare un piano di appoggio in vetro per versare il vino nei bicchieri, un alloggiamento ad incastro per stipare questi ultimi e una decina di bottiglie contenenti il prezioso nettare.

I materiali realizzati per la costruzione di questo vino bar sono integralmente riciclati. Il legno di quercia, proviene da vecchie botti di vino della veneranda età di 300 anni fornite da mercanti inglesi; le parti in vetro, invece, fanno parte di scarti provenienti dalla realizzazione di altre opere architettoniche.

Il design è a cura di Claire Danthois, inspirata dopo una visita al Newton Vineyard, un’azienda californiana che adopera tecniche ecosostenibili nella lavorazione e imbottigliamento del vino.

Sono stati realizzati in tutto 5 “Installation” di cui 3 in esposizione a New York, Tokyo e Londra e due destinati ad essere venduti all’asta a partire da una somma base di 20.000 dollari ciascuno. I proventi della vendita verranno utilizzati per finanziare il Global Green.