Avete appena comprato un cappottino per il vostro cane? Bene, potete anche buttarlo visto che la moda per gli amici a quattro zampe impone un nuovo trend: il tatuaggio.

Si, proprio il tatuaggio, quello che solitamente noi umani ci facciamo sulla pelle, magari proprio con scritto il nome del nostro amico peloso, ora lo si può fare direttamente sul cane.

L’idea, discutibile, è stata lanciata dalla National Association of Professional Creative Groomers, e sta già spopolando negli States. Il procedimento con cui si fa il tatuaggio sul corpo del cane è molto diverso rispetto a quello  che viene usato per gli umani, e non prevede l’uso di aghi.

Si deve tosare il pelo dell’animale nel punto in cui si vuole la scritta e poi questa viene disegnata con un aerografo. Il costo dell’operazione può variare dai 10 ai 20 dollari, in base alla grandezza e alla laboriosità del disegno.

I creatori di questa nuova moda assicurano che il trattamento è totalmente indolore, ma le associazioni animaliste non sono dello stesso parere.

In primo luogo perché la pelle dei cani è molto più sensibile di quella umana, e non si ancora quali possono essere gli effetti collaterali di questo inchiostro, e, soprattutto, perché si tratta di una pratica inutile che non serve a nulla se non a svilire la dignità del povero cane. Opinione sulla quale, speriamo, anche gli italiani, e non solo, si trovino d’accordo.