Tavoli da pranzo: la sala da pranzo è una di quelle stanze che esprime, in maniera completa ed esaustiva per gli occhi degli ospiti, il tipo di personalità del proprietario di casa. I tavoli da pranzo, in particolare, sono i complementi di arredo che definiscono gli spazi e, soprattutto, la bellezza degli ambienti.

Ma come si scelgono i tavoli da pranzo? Quali possono essere le linee guida da tenere a mente quando vengono scelti? In particolare, quali sono le migliori soluzioni di design disponibili, al momento, sul mercato?

Attraverso una piccola guida agli acquisti, sarà possibile vedere come accontentare i gusti di tutti con tavoli da pranzo particolari ed innovativi.

  • Colore: la scelta dei complementi d’arredo, in particolare dei tavoli da pranzo che diventeranno il centro focale della stanza, inizia dal colore. Nel design è importante riuscire a creare un contrasto con tutto ciò che circonda l’elemento, affinché sia esaltata la bellezza del mobile. Per esempio, se la stanza si caratterizza per nuance chiare, si può optare per un tavolo dai colori accesi e brillanti.
  • Arredamento: anche lo stile dell’arredamento influisce sulla scelta dei tavoli da pranzo. Infatti, a differenza del discorso sul colore, lo stile del complemento deve abbinarsi a perfezione con gli altri elementi scelti, soprattutto con le sedie. In questo modo, se l’arredamento è minimal, anche il tavolo dovrà essere caratterizzato da linee pulite e giochi di trasparenza (ancor meglio se in materiali moderni come la plastica o acciaio).
  • Stile di vita: in base a quante volte viene utilizzato il tavolo (e, soprattutto, in che modo), si può scegliere la soluzione migliore. Se, ad esempio, i tavoli da pranzo vengono utilizzati anche come scrivanie o piano lavoro, è importante optare per soluzioni più spaziose e, soprattutto, ad alta resistenza ad urti o macchie. Se viene usato solo per il momento del pranzo o della cena, questo potrà essere più particolare e raffinato. Infine, se la famiglia è numerosa, si può focalizzare l’attenzione su una soluzione di design allungabile.
  • Grandezza della stanza: anche l’ampiezza dell’ambiente che dovrà ospitare i tavoli da pranzo concorre nello scegliere la soluzione migliore. Alcune proposte di design permettono tavoli da pranzo costruiti su “livelli diversi”, che consentono in un piccolo spazio di avere comunque tante sedute; altresì, se l’ambiente è ampio, si possono scegliere soluzioni più particolari, come una forma a ventaglio o curva.
  • Luce: la luce può diventare un ottimo strumento per individuare quali sono i tavoli da pranzo papabili per la propria casa. Un ambiente più scuro richiede, sicuramente, un tavolo dai colori brillanti, affinché possa esaltare quella poca luce presente nello spazio. In questo modo si può giocare con tonalità lucide che riflettano senza infastidire i commensali.