Mercoledì sera Taylor Lautner era a Los Angeles a cena con niente di meno che Gus Van Sant e Dustin Lance Black. E visto che sembra una compagnia piuttosto insolita, l’unica ovvia conseguenza è che ci sia qualche progetto cinematografico in ballo.

Pare difficile infatti che il 19enne attore noto ai più per il ruolo di Jacob nella saga di “Twilight” fosse a una cena di piacere con Van Sant e Lance Black, sceneggiatore che ha vinto un premio oscar per “Milk“, diretto proprio da Van Sant.

Galleria di immagini: Taylor Lautner con Gus Van Sant

Non si sa molto dei progetti in ballo per il noto regista, ma si sa invece a cosa sta lavorando il giovane sceneggiatore: al rifacimento cinematografico del musical “American Idiots“, tratto dall’album dei Green Days del 2004.

La Universal Picture ha infatti comprato i diritti tre mesi fa, sulla scia del successo globale di “Mamma mia”, e Dustin è stato subito incaricato di scriverne la sceneggiatura, ma sembra che la regia sia già stata assegnata a Michael Mayer.

Il musical è la storia di tre ragazzi di provincia tra droga e sesso. Il protagonista sarà interpretato proprio dal cantante dei Green Day Billie Joe Armstrong già entusiasta per il musical, restano da assegnare gli altri ruoli, e forse qui entra in scena Taylor Lautner. Che a parte i tour promozionali di “Abduction” a settembre e di “Breaking Dawn” per i prossimi due anni non pare avere impegni ufficiali.

Sia questa la ragione per cui lo strano trio si trovava nel ristorante italiano Bottega Louie di Los Angeles? Se così fosse ha davvero di che sorridere Taylor. Resta l’incognita di Gus Van Sant, che però forse è stato solo l’aggancio tra attore e sceneggiatore, avendo conosciuto Taylor durante il provino proprio per la regia di “Breaking Dawn”.