Taylor Momsen per la prima volta fa marcia indietro su alcune dichiarazioni che prendevano di mira i suoi genitori, e si scusa con loro. Nel frattempo non è più la testimonial della linea Material Girl Collection di Lourdes e Madonna, in compenso è diventata il volto del profumo di John Galliano.

A prima vista sembra che perda più contratti di quanti non ne guadagni, ma nel cambio tra la linea di Madonna e Parlez-moi d’amour di Galliano, non è detto che la strada nuova sia migliore della vecchia. In ogni caso, Taylor è tornata sulle pagine dei tabloid non per una delle sue solite provocazioni. Ma incredibilmente per scusarsi con i suoi genitori.

A novembre infatti li aveva incolpati di averle rovinato la vita. Ora, in un’intervista su Kerrang, si rimangia tutto:

Dopo aver letto l’articolo sono stati malissimo. Io amo mamma e papà. Forse non ho avuto l’infanzia che chiunque dovrebbe avere ma me la sono comunque cavata con gli anni. Ero solo una bambina, magari non era una cosa convenzionale ma mi piace dove sono arrivata, perciò va bene. Credo che i miei genitori abbiano capito a questo punto che non tutto quello che leggono è vero, e che le parole possono essere messe in bocca.

La Momsen ha anche dichiarato di non seguire i gossip, perché non ne ha i mezzi e perché comunque il mondo dello showbusiness è come un liceo su scala gigante:

Non ho un computer, perciò la maggior parte delle cose che vedo sono quello che mi dicono gli amici. Cerco di ignorarle e di vivere la mia vita. Se pensi che sia come il liceo o l’università allora hai il tuo circolo di amici, la mia band sono i miei amici, e fuori ci saranno persone a cui non piaci, gente che parla di te e gente che dire cose tipo “Wow! Guarda che scarpe giganti ha” indipendentemente da dove ti trovi. È tutto semplicemente un liceo su scala molto molto più grande. Perciò ignoro quello che la gente dice e mi concentro sulla mia musica e su quello che faccio.