Taylor Momsen, la biondina di “Gossip girl” che si è reinventata rockstar da scandalo, sta ricalcando i passi di Miley Cyrus, dalla Disney di Hannah Montana a provocante musicista? Non ditelo alla Momsen, che il confronto la incupisce ancora di più.

Taylor Momsen, che fra pochi giorni farà 17 anni, attrice e cantante delle “Pretty Reckless” (che suona come “le belle temerarie”), si innervosisce solo a sentire il nome della Cyrus accanto al suo:

Io non assomiglio per niente a Miley Cyrus. Non ce l’ho con lei personalmente, penso solo che la bolla Disney dentro cui viviamo è patetica. Pensavo avessimo superato quel genere di repressione. Non conosco Miley, ma musicalmente siamo diverse. Paragonarci solo per la nostra è ridicolo.

Certo se fosse solo questione di età saremmo d’accordo con lei. Ma basta vedere il percorso per notare le somiglianze. Due ragazzine solari e sorridenti trasformate in ninfette provocanti mezze nude, e non solo (ricordiamo la foto di Perez Hilton con Miley Cyrus senza veli).

Stessi passi di Britney Spears, si è detto. Ma anche su questo, quel peperino sboccato che è la Momsen avrebbe da ridire:

La gente sarà sorpresa dalla mia musica. C’è questa cosa della biondina di Gossip Girl e uno si aspetta che faccia musica pop di m***a, ma noi facciamo musica rock band e pesante.

Speriamo che non finisca nel tipico giro di alcol, droga e debiti solo per allontanarsi dallo stereotipo della biondina, magari ricalcando la chiaccheratissima Lindsay Lohan.