Della giovane Taylor Momsen se ne sono sempre dette tante: provocatrice, va in giro praticamente in mutande, è un’esibizionista, e via dicendo. Ci mancava di sapere che è pure una piromane, e che una volta ha bruciato i testicoli del suo stesso cane.

La 17enne Taylor Momsen, giovane star di “Gossip Girl”, nonché cantante della band rock “Pretty Reckless“, o hard rock come dice lei, e testimonial per la linea d’abbigliamento Material Girl della figlia di Madonna, Lourdes Leon, ne ha sempre una pronta perché si parli di lei.

Come quella volta che aveva detto di non voler mai e poi mai essere paragonata a Miley Cyrus, o quando ultimamente se l’è presa con Rihanna, dichiarando che non basta andare in giro vestite di pelle per essere una rock star. Rihanna, per altro, le ha risposto per le rime telefonando a lei direttamente, da cui è derivata la ritira della stessa Momsen.

Comunque l’ultima bomba l’ha lanciata il suo chitarrista, dicendo che Taylor è una specie di piromane cui piace bruciare di tutto. Ben Phillips ha dichiarato al magazine Heat:

Taylor ama dar fuoco alle cose, ed è figo. In studio c’era questa fossa dove il proprietario bruciava delle cose. Abbiamo bruciato tastiere, computer, li riempivamo di benzina e davamo fuoco. Taylor ama il fuoco.

Fin qui siamo in linea con l’immagine della rocker un po’ maledetta cui la Momsen tiene tanto, ma il particolare raccapricciante viene dopo. Prosegue così il chitarrista:

Non dovrei dirlo, ma un giorno Taylor è arrivata in studio molto presto. Era appena stata a far castrare il suo cane e aveva portato i resti. Che poi ha bruciato. Eravamo disgustati.

Disgusto evidentemente più che comprensibile. Tra l’immagine dei testicoli che vanno a fuoco e l’odore che deve esserne esalato, c’è di che esserne schifati.