Taylor Momsen è sbarcata nella Parigi innevata e, a quanto sembra del suo sorriso, deve averle fatto bene allo spirito, nonostante sia così vicino a quei cliché che tanto dovrebbe odiare. Ma giusto per rimanere in vena provocatoria, è appena uscita un’intervista per il Guardian, dove la 17enne si dipinge come “promoter della masturbazione“.

A Parigi è arrivata per un concerto con la sua band “The Pretty Reckless” e presto farà tappa in Inghilterra. Nel frattempo ha fatto uno shooting fotografico, mentre emerge la sua ultima intervista per il Guardian, concessa quando ancora era a New York.

La giornalista annuncia che la Momsen si scalda quando parla di sessualità femminile e che sembra molto più matura dei suoi 17 anni quando dice:

Sono una promoter della masturbazione. Invece di dormire, scoprite voi stesse prima! I ragazzi lo fanno, le ragazze no. Ed è per questo che le ragazze hanno così tante cattive esperienze. Ma puoi conoscere il tuo corpo, conoscere te stessa, scoprire cosa ti fa sentire bene.

E come Jared Leto ha detto pochi giorni fa, anche Taylor aggiunge:

Non penso che il sesso sia qualcosa di cui la gente dovrebbe avere paura. Fa parte della natura umana, perciò non credo ci si dovrebbe vergognare, soprattutto ragazza e ragazzine.

Sembra quasi di sentire l’eco di un nuovo femminismo.