È solo di ieri la notizia che la love story tra Jake Gyllenhall e Taylor Swift è diventata ormai ufficiale, ma qualcuno scommette che si tratti solo di una grande bugia hollywoodiana per avere pubblicità gratuita derivante dal gossip.

Hollywoodlife ritiene infatti che tre appuntamenti per un caffè in una sola settimana, un incontro non troppo casuale a Londra, il Ringraziamento con i reciproci parenti, preceduto da una lunga passeggiata nel parco, siano degli avvenimenti un po’ troppo sotto gli occhi dei paparazzi, tenendo conto che, per la loro vita privata, altre star come Robert Pattinson e Kirsten Stewart rifuggono le luci nel modo più assoluto, desiderosi di discrezione.

Inoltre, sempre secondo Hollywoodlife, Jake Gyllenhall avrebbe bisogno di un piccolo sostegno per il suo film che non sta andando troppo bene al botteghino e i fan di Taylor sarebbero in cerca di risposte dopo il suo ultimo album. Così, il sito ha intervistato un comportamentalista.

La dottoressa Lillian Glass ha esaminato le foto che li ritraggono insieme e ha commentato:

Lei ha la mano penzolante, che evidenzia un senso di sconforto. Questo rapporto sembra davvero molto scomodo, sono più amici che altro. Non c’è una storia romantica tra loro.