Una tazzina è costata 36 milioni di dollari (circa 27 milioni di euro) a Liu Yigian, il collezionista cinese che si è aggiudicato il prezioso pezzo della dinastia Ming all’asta di Sotheby’s.

Sull’opera d’arte ci sono dei galletti dipinti, che d’ora in poi accompagneranno Mr. Ygian durante le sue preziosissime pause dissetanti. Il collezionista ha infatti celebrato l’acquisto sorseggiando del tè dal cimelio non appena ha concluso l’acquisto.  Questo gesto è bastato per scatenare l’ira in rete e sui media americani, dove la foto, presumibilmente prevista di diffusione privata, è diventata subito virale.

Il businessman è diventato l’ultimo simbolo degli eccessi di cattivo gusto in Cina, dove in migliaia si sono scatenati contro il collezionista insultandolo con frasi tipo: “Credi di diventare immortale con questo gesto?” e ancora: “Non è questo solo un modo per soddisfare la tua vanità?”.

photo credit: bastet in the sky with diamonds via photopin cc