Il tè verde è una preziosissima bevanda che contiene molteplici proprietà benefiche in grado di incidere positivamente sull’organismo e i suoi meccanismi. Unica attenzione da porre quando si tratta di tè verde è quella di non eccedere nel consumo: la teina che contiene potrebbe disturbare il sistema nervoso (per questo motivo si ritiene di non superare la dose di quattro litri a settimana) e particolare cautela va seguita anche nel corso della gravidanza.

A parte questo piccolo dettaglio, il tè verde è in grado di regalare benessere sia a livello mentale sia a livello fisico, grazie al fatto che è ricco di sostanze utili all’organismo, polifenoli e catechine su tutte ma senza dimenticare la teina stessa.

Tè verde: proprietà curative

  • Proprietà antiossidanti: il tè verde è noto anche, e soprattutto, perché è in grado di contrastare il processo di invecchiamento cellulare, ponendosi, in questo modo, come un prezioso alleato per rallentare l’invecchiamento del corpo. La proprietà antiossidante è dovuta alla presenza delle catechine, dei fitocomplessi alimentari. Grazie a flavonoidi, vitamine, oligoelementi e catechine, il tè verde contrasta la caduta dei capelli (sia bevendo l’infuso sia utilizzandolo direttamente sui capelli).
  • Proprietà anticangerogene: è strettamente collegata alla proprietà antinvecchiamento ed è garantita dalla presenza, all’interno del tè verde, di polifenoli e catechine;
  • Proprietà depurative e diuretiche: il tè verde aiuta a depurare l’organismo contribuendo a far perdere i liquidi in eccesso che si sono accumulati all’interno del corpo. Grazie a questa proprietà, la bevanda può quindi essere considerata non soltanto un modo per combattere fastidiosi inestetismi (cellulite, ritenzione idrica e gonfiore su tutti) ma anche per perdere peso.
  • Proprietà dimagranti: grazie all’azione depurativa cui si è appena accennato, il tè verde possiede ottima efficacia anche per quanto riguarda il dimagrimento. Tutto ciò è possibile grazie alla presenza delle metilxantine, che accelerano il metabolismo e consentono di stimolare la perdita dei grassi. Il tè verde permette inoltre di contribuire a far abbassare il livello di zuccheri presenti nel sangue, un comportamento che consente di far abbassare anche il rischio di sviluppare forme di diabete. Le catechine presenti in esso permettono altresì di far scendere i livelli di colesterolo.
  • Proprietà dermatologiche: utilizzato come infuso per fare impacchi, il tè verde può rivelarsi un ottimo aiuto contro le piaghe da decubito poiché è in grado di stimolare la rigenerazione della pelle;
  • Proprietà antivirali: il tè verde contribuisce ad alleviare i sintomi di influenza, malattie allergiche, mal di testa e disturbi intestinali.