Estratto dalle foglie dell’albero di Melaleuca alternifolia, il tea tree oil vanta svariate proprietà curative e disinfettanti, tanto da essere impiegato sia nella cosmesi che nella pulizia domestica. Le popolazioni aborigene dell’Australia ne fanno uso da tempo immemore, come antivirale e antibatterico naturale.

Lo si può reperire in erboristeria o nei negozi dedicati ai prodotti naturali per il nostro benessere, ma è indispensabile che sia puro e proveniente da coltivazione biologica. In questo modo si avrà la certezza di un prodotto salutare, privo di pesticidi e sostanze chimiche.

Usi

  • È un ottimo antisettico in caso di piccole ferite. Va applicato sulle zone interessate con un batuffolo di cotone dopo averne diluite due o tre gocce in un olio vegetale a piacere.
  • In caso di problemi di acne e di foruncoli infiammati, il tea tree oil è un trattamento d’urto. Si applica una goccia, meglio se diluita, direttamente sull’imperfezione.
  • Contro i sintomi dell’influenza, vanno aggiunte cinque gocce di tea tree oil all’acqua bollente da utilizzare per i suffumigi.
  • In caso di raffreddore, si possono riscaldare poche gocce diluite di tea tree oil sfregandole i palmi delle mani, prima di respirarne il benefico profumo. I suoi principi attivi passeranno attraverso le mucose nasali.
  • È un antivirale potente, per questo funziona alla perfezione sulle manifestazioni dell’herpes simplex. Se al primo pizzicore sul labbro si applica qualche goccia di olio di melaleuca puro, l’herpes probabilmente non si manifesterà o comunque avrà un decorso più breve e senza prurito o bruciore.
  • Per combattere la forfora, bisogna diluire dieci gocce di tea tree oil in un flacone di shampoo neutro da utilizzare poi come di consueto.
  • Si può realizzare un collutorio naturale dall’azione disinfettante e rinfrescante diluendo in un bicchiere d’acqua un cucchiaino di bicarbonato e due gocce di tea tree oil.
  • Combatte efficacemente i cattivi odori causati dalla sudorazione, aggiunto alla preparazione di un deodorante naturale in polvere a base di bicarbonato, unendo a 50 gr. di quest’ultimo 8 gocce di olio essenziale.
  • Aggiungendo a 20 ml di olio di mandorle dolci 6 gocce di olio essenziale di tea tree si ottiene un prodotto perfetto per un massaggio tonificante.
  • Può essere impiegato come antifungino nelle classiche patologie che colpiscono i piedi di chi pratica sport come il nuoto e frequenta spesso piscine o palestre.

Proprietà

Il tea tree oil ha proprietà antibatteriche, cicatrizzanti, antimicotiche e antiodoranti, che lo rendono una delle sostanze più miracolose che la natura sia in grado di offrirci.

Controindicazioni

  • Per il suo impiego è necessario seguire alcune precauzioni. Perché il tea tree sia efficace ne sono infatti di solito sufficienti poche gocce.
  • Nel caso sia necessario applicare l’olio sulla pelle, si raccomanda di diluirne una piccola quantità nell’olio vegetale preferito, in modo da evitare che la sua azione potente possa irritare l’epidermide, soprattutto se già sensibile.
  • Per lo stesso motivo, il tea tre oil, come tutti gli altri oli essenziali, non deve essere applicato direttamente sulle mucose e deve essere tenuto lontano dalla portata dei bambini.
  • In alcuni soggetti molto sensibili può favorire alcune forme di prurito.
  • Si tratta di un prodotto altamente concentrato e dall’odore persistente. Nel caso in cui il suo odore risulti eccessivamente sgradevole, si consiglia di mescolarlo ad olio essenziale di limone o di lavanda, a seconda delle necessità.