Lavare i capelli ma senza shampoo. Ecco il nuovo trend che sta conquistando gli Stati Uniti e che prende il nome di “No Poo“, letteralmente “No Shampoo“. I sostenitori di questo nuova moda si fanno promotori dell’utilizzo di soli metodi di origine naturale per lavare i capelli, abbandonando l’uso di qualsiasi altro prodotto cosmetico, in primis lo shampoo.

Tante le star di Hollywood che aderiscono a questo nuovo trend, ed i motivi che li hanno spinti a boicottare lo shampoo sono svariati. Gli ecologisti Brad Pitt e Gwyneth Paltrow aderiscono alla moda perché le tossine dello shampoo sono dannose per l’ambiente; le giovani cantanti Lorde e Adele non usano shampoo perchè solo in questo modo riescono a gestire meglio le loro chiome indisciplinate e ribelli; l’attrice Amanda Seyfried evita lo shampoo solo per la salute della propria chioma che, così, può trarre il pieno beneficio dagli olii naturali che i capelli stessi producono e che invece il prodotto estetico eliminerebbe. Ovviamente i “No-Pooer”, pur non ammettendo l’uso dello shampoo, lavano comunque le loro chiome seguendo però metodi alternativi. Adele, ad esempio, utilizza un miscuglio di acqua e bicarbonato che, secondo la sua esperienza, pare che abbia un favoloso effetto di pulizia sui capelli. Molti altri usano l’aceto di mele per combattere l’effetto crespo e l’olio di cocco o di mandorle dolci per ammorbidire la chioma, ottenendo lo stesso risultato di un balsamo. E c’è chi addirittura non usa nessun tipo di metodo alternativo, ma si lava solo con acqua tiepida, come l’attrice Zosia Mamet.