L’avevamo annunciato poco prima delle vacanze estive: il trend 2010 per i VIP maschili è la barba. Robert Pattinson, Jake Gyllenhaal e Zac Efron sono solo gli ultimi tre di una lunga lista di celebrity ad aver ceduto al fascino dell’uomo irsuto. Nemmeno le aziende si sono fatte cogliere impreparate da questa nuova moda, tanto che la divisione anglosassone di Gillette ha deciso di lanciare un contest su Twitter: è meglio l’uomo barbuto o quello rasato?

Per comprendere quale sia lo stile vincente, l’azienda ha assunto due gemelli, George e Dean Georgiades. Al primo è stato richiesto di farsi crescere una folta barba, al secondo di mantenere un look liscio e pulito. I fratelli, quindi, sono tenuti a raccontare la loro esperienza su Twitter.

Nelle prossime settimane, George e Dean saranno sottoposti a prove sia fisiche che di seduzione, tra cui attirare l’attenzione di una commessa in un negozio. Alla fine del concorso, il ragazzo che avrà più follower sul social network verrà nominato vincitore e rappresenterà il nuovo stile per l’uomo di oggi.

Al momento è in netto vantaggio George, il barbuto, con 138 follower rispetto ai 106 di Dean. James Nunn, brand communication managaer di Gillette, si è detto entusiasta per questa singolare iniziativa:

Siamo davvero eccitati di partecipare al dibattito tra Dean e George. La decisione di rasarsi o farsi crescere la barba ha sicuramente attraversato la mente di tutti gli uomini.

In attesa di scoprire se il look villoso avrà la meglio su quello depilato, o anche viceversa, possiamo stuzzicare la nostra curiosità: non tutti sanno, infatti, che esiste addirittura un registro internazionale delle barbe. Nel frattempo, possiamo farci un’idea guardando la prima sfida fra i due, dando un’occhiata alla gallery delle tendenze VIP e lasciando un commento: meglio barbuto o rasato?