A guardare certe trasmissioni in tv, non si direbbe; secondo voi le giovani donne di oggi seguono ancora i consigli delle mamme in fatto di make-up ed estetica? La mia immediata risposta sarebbe alquanto dubbiosa; eppure un sondaggio commissionato da una nota marca di cosmetici ha rivelato che la generazione precedente ha ancora molta voce in capitolo su quella “attuale”, nonostante mode e stili sembrino andare nelle direzioni più disparate.

Ieri, gustandomi uno dei programmi di cui sopra sul piccolo schermo, mi sono imbattuta in ragazze di vent’anni simili a quarantenni, finte, plasticose, zeppe di trucco, ripassate almeno 5 volte nell’autoabbronzante e coperte solo da microfili di tessuto che certo non possono essere definiti vestiti. E mi chiedo se questo sia il risultato dei consigli delle madri….ma a giudicare dal sopracitato sondaggio, no, direi di no.

I consigli delle mamme infatti pare puntino, come prevedibile, a una certa sobrietà: in sintesi meno trucco possibile (e mi trovo perfettamente d’accordo!), niente tatuaggi (e qui invece tutto il mio disappunto), uno stile piuttosto classico nel vestire, colori non troppo decisi per i capelli (cioè non rosa come i miei), insomma un inno alla semplice austerità. Fra tutti questi suggerimenti poi, proprio non capisco perchè non si debba indossare una cavigliera d’estate, ma lascio ai posteri l’ardua sentenza.

Nonostante la questione mi lasci perplessa, trovo interessante che almeno a parole le ventenni chiedano alle cinquantenni come vestirsi; significa che in fondo (molto in fondo) le giovani d’oggi sanno di essere spesso esagerate; certo non si può nemmeno lasciare che le vecchie generazioni uccidano l’estro e la stravaganza di quelle nuove. Come in ogni cosa andrebbe trovato il giusto compromesso tra esuberanza e sobrietà, tra stile e decoro. Ma questo richiederebbe un grande sforzo anche da parte delle mamme. E se è vero che queste non vedono di buon occhio nemmeno una cavigliera, ahimè vedo la giusta misura piuttosto lontana.

photo credit: Rinoninha via photopin cc