Sara Errani saluta anzitempo il torneo di Indian Wells. La tennista azzurra, infatti, non è riuscita a bissare lo splendido successo ottenuto al WTA di Acapulco, dove ha primeggiato sia nel singolo che nel doppio, cedendo nella partita di esordio in terra americana.

Sara Errani, probabilmente non al massimo della concentrazione dopo la “sbornia” messicana, ha impattato sul cemento californiano perdendo contro l’americana Vania King in un incontro durato 109 minuti e dopo aver sprecato più di una buona occasione che avrebbe potuto essere decisiva per le sorti della partita.

Il confronto con la giocatrice di casa si è concluso con il punteggio di 7-6 6-4 a sfavore di Sara Errani, con il primo set che ha visto l’italiana arrivare a due punti dalla chiusura pur avendo il servizio a favore e trovandosi sul punteggio di 5-3, mentre nel secondo, dopo essere stata avanti 3-1, ha sprecato il vantaggio a causa della scarsa lucidità e lasciando la vittoria alla rivale.

Per i colori azzurri del tennis il prosieguo di Indian Wells vede adesso in corsa le due “big” Flavia Pennetta, che giocherà contro la spagnola Carla Suarez Navarro, e Francesca Schiavone, chiamata ad affrontare sotto il cocente sole californiano la vincente dell’incontro tra l’ucraina Lesia Tsurenk e l’israeliana Shahar Peer.

Ci sarà invece la spagnola Silvia Soler Espinosa per Alberta Brianti, con la possibilità, in caso di vittoria, di trovare al secondo turno la connazionale Roberta Vinci in una sfida tutta italiana.