Il tennis italiano dal Wta Tokyo porta notizie dolci e amare: Franscesca Schiavone è fuori, mentre Sara Errani e Roberta Vinci proseguono il cammino.

Franscesca Schiavone, unica italiana a raggiungere il quarto posto nella classifica Wta e unica italiana ad aver vinto singolarmente un torneo del Grande Slam, stavolta dovrà rimanere a bocca asciutta. Nel corso di una battaglia durata quasi due ore e mezzo, la Schiavone ha dovuto cedere di fronte all’australiana Samantha Stosur, che ha vinto con i parziali 4-6, 6-2, 7-5. Dopo un set a favore, la tennista italiana non ha difeso il punteggio e la Stosur ha portato a casa l’incontro.

Molto bene per la Errani e la Vinci, che avanzano e fanno mangiare terra rossa alle avversarie, aggiundicandosi entrambe gli ottavi di finale. Sara Errani ha superato la svedese Johanna Larsson con i punteggi di 6-3, 7-6. Nell’ottavo, la Errani incontrerà la francese Marion Bartoli.

Roberta Vinci si è scontrata con Pauline Parmentier, aggiudicandosi l’incontro con i risultati parziali di 6-3, 6-1. La Vinci dovrà attendere lo scontro tra la prima del mondo, Victoria Azarenka, e Tamira Paszek per sapere con chi dovrà battersi nella prossima partita.

Al momento, Sara Errani è settima nel ranking mondiale femminile del WTA, mentre Roberta Vinci è sedicesima: due posti di grandissimo rilievo che la dicono lunga sulle capacità delle due tenniste.

Fonte: La Stampa