Giunge a una svolta la questione della puntata di Forum che ospitava due finti terremotati aquilani. La puntata dello show condotto da Rita Dalla Chiesa, che aveva fatto apologia subito dopo, era finita sotto accusa perché un’attrice aveva fornito informazioni false relative allo stato delle zone terremotate in Abruzzo intessendo le lodi del Governo.

Non bisogna essere aquilani per immaginare la verità, e cioè che quello che è stato detto a Forum non è assolutamente vero. Come potevano passarsela bene gli aquilani, con tutta la buona volontà, se ancora non si è terminata la ricostruzione completa in Irpinia, dove il terremoto avvenne oltre trent’anni fa?

Galleria di immagini: Terremoto de l'Aquila, Laura Rodari

La questione però ora trova una nuova spiegazione, nell’intervista rilasciata a Repubblica dall’altro attore coinvolto nella finta querelle, Gualtiero Bianchini:

“Dietro di noi c’erano dei suggeritori ma poi Marina Villa ha esagerato ed è andata a ruota libera. Si è messa a dire quelle cose sugli aquilani. Se non si fosse lasciata andare a quegli apprezzamenti sui terremotati negli alberghi, quando ha detto che mangiano, bevono e dormono gratis… nessuno si sarebbe accorto di nulla. La gente si arrabbia. Quelli suonavano come insulti ma non c’erano nel copione.”

In altre parole, la conduttrice aveva detto la verità, e comunque si sa che a Forum intervengono dei figuranti che trovano questo tipo di impiego temporaneo: in altre parole sono sempre attori, che recitano su un canovaccio. Ma a quanto pare la finta aquilana stavolta ha fatto di testa sua.