Tanto voluta dall’Isola, poca voglia di essere una naufraga. Ecco uno dei motivi che hanno fatto sì che il pubblico decretasse al televoto la vittoria di Davide Di Porto su Loredana Lecciso. La bionda, infatti, è la terza eliminata del reality show e ora può, finalmente, tornare alla sua vita che tanto le è mancata.

“L’isola dei famosi” andata in onda ieri sera più che un reality sui naufraghi famosi e non, si può definire come il “Busi show“: lo scrittore si è impossessato, durante la serata, di molti momenti di spettacolo, dando poco spazio al resto della compagnia. Ha come sempre regalato le sue perle di saggezza, ma stavolta è andato oltre, toccando dei temi seri che hanno infastidito anche Simona Ventura. Non vedremo più, almeno sull’Isola, questi bei momenti di “alto” spettacolo, dato che Busi ha abbandonato il reality.

Busi, dopo aver espresso più volte di voler lasciare il gioco ed esser andato contro il Papa e Berlusconi, ha regalato offese gratuite a Mara Venier, ospite in studio al fianco di Rocco Barocco. La veneziana era intervenuta dicendo allo scrittore che forse voleva andarsene dall’Isola perché si sentiva stanco, e il naufrago con pronta risposta afferma:

Lei sarà stanca di tanti interventi chirurgici.

Insomma, lo scrittore si lamenta di non essere ascoltato dagli altri naufraghi ma, in primis, dai cameramen inviati sull’Isola:

I cameramen se la danno a gambe levate quando parlo di politica e letteratura. Non interessa qui nulla a nessuno dell’Alfieri e del Beccaria. Io non le posso dire queste cose, nessuno è interessato, il filtro è tale che so che mi sono prestato a una pantomima di me e dell’intellettuale.

Raggiungerà gli altri naufraghi Daniele Battaglia, mentre Guenda Goria dovrà aspettare un’altra settimana. In nomination, invece, Claudia Galanti e Aura Rolenzetti. In attesa di avere notizie su come Ivana Trump vivrà questa esperienza da naufraga e vedere se Davide Di Porto le farà da personal trainer, rilassiamoci almeno per oggi da questi continui pettegolezzi, spesso inutili e insensati.