I tessuti provenzali rientrano nello stile Shabby e Country Chic e donano alla casa un tocco di decoro e di fascino della Francia di secoli passati. I fiori, lavanda e girasoli, nonché i quadratini, i cuoricini ed altri elementi grafici si innestano ai materiali tessili lasciando alla mente la libertà di viaggiare per porti lontani, a tratti dimenticati. I tessuti provenzali, ben si sposano con la casa al mare o per tutte coloro che cercano molto romanticismo sotto il tetto familiare.

Lo stile provenzale, che poi determina anche le caratteristiche dei tessuti, è stato ideato nella parte Meridionale della Francia, più precisamente in Provenza, a cavallo tra mari e Alpi: proprio queste caratteristiche diventano il punto di forza della creatività e viene richiamato nei materiali e nelle fantasie disponibili.

Tessuti provenzali: colori e tonalità

A costruire le fondamenta cromatiche vi sono le tonalità classiche del bianco, toccando e lasciandosi affascinare anche dalle candide essenze dei color panna e crema. Anche i pastelli e le tonalità delicate possono fare da sottofondo alle fantasie che saranno ricamate su tende o altri accessori per la casa. Tra le altre cromie si possono trovare l’ecrù, l’avorio, il lilla.

Tessuti provenzali: materiali

I materiali classici dello stile provenzale non possono essere che quelli leggeri, come il cotone ed il lino – meglio ancora se di origine biologica, che diventano rivestimenti per i letti, per i divani e poltrone, per le tovaglie e le tende. Molto spesso, ai tessuti semplici, viene accompagnata una tecnica di ricamo tipica della Provenza chiamata boutis, che prevede piccoli punti sul tessuto da cui si ottengono disegni di varie fantasie. I colori allegri e le fantasie bucoliche e divertenti, ben coniugate con il giusto brio, riescono a dare maggiore fascino alle creazioni, spezzando la tristezza degli ambienti.

Tessuti provenzali: come usarli

Questo tipo di tessuti sono adatti per case naturali, che non sono alla disperata ricerca degli oggetti di design di ultima generazione. Sono perfetti con dimore accoglienti e calde, che hanno voglia di trasportare gli ospiti in dimensioni vicine all’ambiente e al suo rispetto. Le tonalità delicate faranno si che il salone diventi il nido dell’eleganza e del fascino provenzale, sfociando poi nella camera da letto che, arredata con questi tessuti, può a tutti gli effetti essere considerato il nascondiglio segreto della coppia. Lo stile Provenzale riesce a trasformare le stanze in suggestivi ambienti nei quali lasciarsi andare alla tranquillità e al relax, ben distanti dalla fretta cosmopolita e dall’inquinamento che ottura l’aria circostante.