In questi giorni sono iniziate le riprese in Abruzzo di “The American“, il thriller con George Clooney e Violante Placido.

Il film, adattamento cinematografico del romanzo “A very private Gentleman” di Martin Booth, sarà diretto dall’olandese Anton Corbijn (“Control”) e arriverà nelle sale alla fine del 2010.

La storia è ambientata in Abruzzo. Il killer professionista Jack (George Clooney) fugge dalle foreste svedesi e arriva in Italia. L’amico Larry lo aiuta a nascondersi in una piccola cittadina arroccata nei monti abruzzesi e lo convince ad accettare un ultimo lavoro. Travestendosi da fotografo free-lance, Jack attende ulteriori comunicazioni nei luoghi colpiti dal terremoto. In attesa di istruzioni, si lascerà’ però coinvolgere in una serie di amicizie e relazioni che complicheranno la sua missione.

Nel cast si contano attori internazionali e italiani: Paolo Bonacelli, Violante Placido, Thekla Reuten, Brendan Gleeson e Bruce Altman.

George Clooney è da sempre innamorato del nostro paese e, come si capisce dagli ultimi gossip, anche delle sue “bellezze”. Subito dopo il disastroso terremoto che ha colpito l’Abruzzo, l’attore americano ha visitato l’Aquila e ha annunciato che avrebbe realizzato un film proprio tra quelle macerie. Durante quella visita, Clooney dichiarò alla stampa:

Faremo un film qui alla fine di settembre. Avevamo esaminato le location già prima del terremoto e le abbiamo riviste dopo. È sorprendente vedere una città che ha subito tanti danni e credo che questo sia il miglior modo per dare una mano e rilanciare l’economia”.

George Clooney è nella top ten dei sex symbol del mondo, adesso con queste affermazioni, sicuramente vincerebbe anche nella classifica dei più sensibili e generosi.